giovedì 29 luglio 2021

Scopri la tua antica ferita da guarire

 

Liberati dalla tua antica sofferenza, guarisci ogni dolore e recupera i frammenti della tua Anima, così che potrai essere finalmente libero di realizzare ogni tuo desiderio!


1-FERITA DELL'ABBANDONO

Dentro al tuo inconscio si nasconde la paura di essere abbandonato, questa ferita ti impedisce di viverti con serenità le relazioni attuali, poiché si attiva nel tuo sistema come una memoria in automatico. Questo antico dolore si è creato in una vita lontana, e ha generato un loop temporale che tu sperimenti come karma. La memoria di questa sofferenza riemergerà sempre per farti rivivere le stesse situazioni, in modo che tu possa risolverla all'origine e liberarla per sempre dal tuo cammino; in questo caso è necessario ritornare attraverso una regressione alla sua creazione, dove è iniziato tutto, per risolverla definitivamente.



2-LA FERITA DEL TRADIMENTO

Porti con grande sofferenza dentro alla tua memoria ancestrale la paura di essere tradito, ma ricordati che sei stato tradito solo perché un tempo hai a tua volta tradito! Quindi in realtà ciò che tu stai giudicando nell'altro, non è che il risultato di un tuo comportamento in un tempo lontano; ma in questa vita hai l'occasione di rivedere questo tipo di atteggiamento per comprenderlo e riuscire a perdonare il tuo stesso errore, attraverso la proiezione dell'altro. Probabilmente in qualche modo stai tradendo inconsciamente un aspetto di te stess@, e senza rendertene conto sei il primo a tradire te stesso, quindi ti viene chiesto di rifletterci, e comprendere in che modo devi cambiare atteggiamento con te stesso.



3-LA FERITA DELLA VIOLENZA

Sei incastrato nella paura e nell'incomprensione che genera in te il pensiero della “violenza”, probabilmente perché ritieni che questa parte non debba esistere, ma in realtà la tua mente non può sapere meglio dell'esistenza cosa deve realmente esistere o no, ed inoltre più rifiuti questo aspetto primordiale “grezzo” della vita, più si mostrerà a te in forma impattante (attraverso la violenza). Quindi ti viene richiesto di rivedere questa parte dell'esistenza senza più giudizio, di perdonare attraverso la regressione l'origine del tuo dolore, poiché così facendo, in realtà perdonerai te stesso per quest'errore umano, che a tua volta avevi fatto in un'altra vita.



4-FERITA DEL DISTACCO

Il tuo dolore è causato dalla paura che genera in te la lontananza, l'indifferenza ed il distacco, poiché questo ti provoca la sensazione di non essere abbastanza importante per qualcuno, mentre in realtà sei tu il primo a non considerarti importante! Quindi aspetti che gli altri ti mostrino qualcosa che tu da solo non riesci a vedere in te, ma questo non accadrà, anzi, succederà che dovrai sperimentare situazioni sempre più forti di distacco e freddezza, fino a quando non sarai in grado di perdonare e rientrare dentro di te, per darti il valore e l'importanza che ti aspetti dall'esterno!



5-FERITA DELLA PERDITA

La tua ferita si è creata molto tempo fa, in una vita lontana, quando la tua esistenza ti ha messo nelle condizioni di restare senza qualcosa o qualcuno, per insegnarti a vedere il tuo valore, per aiutarti a comprendere che sei completo! Ma tu non hai voluto capire, hai avuto molta paura, una paura così forte da essere registrata dentro ai tuoi ricordi più profondi dell'anima. Così ora inconsciamente temi di perdere qualcosa o qualcuno, di restare senza quello che pensi sia importante, mentre in verità l'unica cosa che realmente importa, sei solo tu! Ti viene ora chiesto dunque, di lasciare andare tutto quello che stai cercando di trattenere a te con sforzo, di sanare questa tua paura attraverso la regressione.



6-FERITA DELLA COLPA

La sofferenza che più ti blocca nella tua vita è creata dal senso di colpa che ti porti da molto lontano, ma che non ti appartiene! Hai paura di essere colpevole, di creare danno, di non essere abbastanza bravo, capace, di non accontentare gli altri, ma in realtà non devi farlo, non hai bisogno di essere capace a fare quello che vogliono gli altri per accontentarli, non è quello che sei venuto a fare, anzi il più delle volte è proprio contrario.... il tuo rifiuto, la tua incapacità, il tuo negarti alle persone anche più care, è necessario poiché le aiuterà ad evolvere! In teoria non esisterebbe nessun motivo per cui sentirsi in colpa, poiché la tua volontà è il desiderio della stessa Creazione, e finché agirai in base a ciò che senti, sarai sempre allineato con il grande progetto della Vita.... Quindi guarisci te stesso dalla colpa, torna alla sua origine e liberati per sempre!


SE SEI INTERESSATO AD UNA SESSIONE PERSONALIZZATA PER SCOPRIRE IL TUO DONO E COMPRENDERE COME SBLOCCARE LA TUA VITA, TROVERAI LE INFORMAZIONI NEL LINK QUI DI SEGUITO: SESSIONE TRASCENDENTALE

I MIEI PERCORSI DI RISVEGLIO E SBLOCCO KARMAPERCORSI DI RISVEGLIO


I MIEI LIBRI 



IN QUESTO MANUALE GUIDA, POTRAI TROVARE TECNICHE E CONSIGLI PRATICI, BASATI SULLA MIA ESPERIENZA, PER FACILITARE L'ATTIVAZIONE DEI TUOI POTERI E RISVEGLIARE LA TUA SENSITIVITÀ.







IN QUESTO LIBRO SCOPRIRAI COME FLUIRE ED UTILIZZARE A TUO VANTAGGIO LE LEGGI DEL GIOCO DI VITA TRIDIMENSIONALE, CAPIRAI IN CHE MODO ATTINGERE AL TUO POTERE INTERIORE PER  REALIZZARE I TUOI OBBIETTIVI ESISTENZIALI.






GRAZIE A QUESTO MANUALE RIUSCIRAI A RISALIRE ALL'ORIGINE DI QUALSIASI TUO BLOCCO EMOTIVO, O PROBLEMA ESISTENZIALE, PER AVERE UNA MAGGIOR CONSAPEVOLEZZA DI COME RISOLVERLO DALLA SUA ORIGINALE FONTE.





IN QUESTO MANUALE POTRAI TROVARE TUTTE LE TECNICHE PRATICHE PER MANIFESTARE LA TUA NATURALE BELLEZZA , E RECUPERARE L'AUTENTICO FASCINO LUMINOSO DEL TUO CORPO BIOLOGICO.










ATTRAVERSO QUESTO MANUALE POTRAI ACQUISIRE STRUMENTI E FORMULE DI MANIFESTAZIONE, IN GRADO DI MOSTRARTI COME PLASMARE IN FORMA CONSAPEVOLE L'ENERGIA VITALE, E COSTRUIRE COSCIENTEMENTE LA TUA REALTÀ .








IN QUESTO LIBRO SONO STATI CANALIZZATI IMPORTANTI CODICI DI ATTIVAZIONE IN GRADO DI ATTIVARE L'ELEMENTO ACQUA, PER CARICARE IL TUO CORPO DELL'ENERGIA POSITIVA NECESSARIA A SOSTENERTI NEL REALIZZARE QUALSIASI SCOPO DELLA TUA VITA QUOTIDIANA. 





Nessun commento:

Posta un commento